10 maggio 2021

Il primo AiCademy Webinar… se non c’eravate, noi vi aggiorniamo!

Il 7 aprile 2021 si è tenuto il primo AiCademy Webinar con la partecipazione di Microsoft, in cui siamo stati lieti di presentarci e coinvolgere interessanti ospiti al fine di mostrare un panorama sulla Mission, la Vision e soprattutto, più concretamente, a chi si rivolge AiCademy e di cosa si occupa nello specifico.


“AiCademy è un progetto che nasce da lontano precisamente nel 2018” dice Roberto Cecilia Santamaria Managing Partner di Agic Technology, introducendo il Webinar; "L’ultima divisione dell’azienda che, sviluppata per un’iniziale esigenza interna di formazione di risorse da inserire nell’organico, neolaureati e neodiplomati, è poi cresciuta nel tempo".


AiCademy, progettata con il dipartimento risorse umane, grazie agli strumenti Microsoft, continua a evolversi nella sua erogazione; la grande accelerazione digitale degli ultimi tempi ci ha dato l’opportunità di proporre la nostra offerta formativa, inizialmente in presenza, anche da remoto per professionisti e aziende.


Nel 2021 AiCademy è entrata a far parte del progetto Ambizione Italia - Digital Restart, un programma coordinato da Microsoft per contribuire alla trasformazione digitale del Paese investendo in Skilling, Upskilling e Reskilling, un piano per far crescere l’Italia, incoraggiare l’innovazione abilitando nuovi modi di lavorare, flessibili e digitali.


L’offerta formativa di AiCademy è legata senza dubbio alle tecnologie Microsoft, in particolare alle sue piattaforme: Dynamics 365; Power Platform; Azure e Modern Workplace.


Nel Webinar, infatti, tra gli ospiti abbiamo avuto la presenza di Claudia Angelelli , OCP Technical Lead di Microsoft che, prosegue Roberto Cecilia Santamaria, “ci ha accompagnati sia durante la nascita di AiCademy sia nell’ingresso in Ambizione Italia”.


Particolarmente importante è stato l’intervento di Claudia Angelelli che ci ha fornito una overview del programma Digital Restart (pilastro per Microsoft specialmente per quanto riguarda le Academy) e anche una panoramica attuale della situazione occupazionale rispetto alle competenze in ambito ICT in Italia.


Il progetto Ambizione Italia si rivolge a scuole, università ma soprattutto ai professionisti, ed è proprio qui che AiCademy gioca un ruolo fondamentale. Tanti sono i progetti professionalizzanti volti ad ampliare le competenze tecniche su ogni tecnologia Microsoft in maniera verticale.


Il progetto Ambizione Italia-Digital Restart ha come traguardo quello di formare un milione e mezzo di persone in tutto il paese e ha già raggiunto 6000 professionisti, l'obiettivo più ampio è quello di fornire a studenti, professionisti le persone in generale, corsi di formazione di alta qualità. Coloro che sono stati già formati hanno raggiunto un rate placement dell'80%.
Ovviamente l'obiettivo ultimo è quello di raggiungere la preparazione al fine di ottenere le certificazioni Microsoft, che sono sia un valore riconosciuto dall'azienda, sia una dote per la persona.

Claudia Angelelli continua spiegandoci che tali certificazioni si dividono in Fundamental, Role Base e Specialty; ma c'è anche una parte dedicata agli sviluppatori e un'altra sezione di Codemotion, dove si possono trovare eventi e blog molto interessanti. Infine, ricorda che è possibile consultare su Linkedin, fino alla fine dell'anno e in maniera gratuita, 15 profili professionali legati alle certificazioni Microsoft.


L'evento continua, poi, passando la parola a Laura Petrini , General Manager di AiCademy, che ci spiega che questi percorsi sono particolarmente importanti dopo aver visto l'introduzione di Claudia Angelelli a proposito della disoccupazione giovanile e dei 150.000 posti di lavoro non coperti.

Laura ci dice: “I nostri sforzi ed energie vanno a convogliarsi a favore di clienti e persone, la nostra mission è quella di mantenere le risorse al passo con i tempi, in grado di raccogliere la sfida che il mondo ci sta ponendo davanti, non si può restare indietro”. Far parte di questo ambizioso progetto è per lei è motivo di grande orgoglio in quanto i valori di AiCademy l'apprendimento e il miglioramento continuo, la crescita e l’innovazione, si sposano perfettamente con quanto si propone Microsoft.


AiCademy ha un approccio modulare, ovvero basato sulle richieste dei clienti e dei partecipanti, probabilmente ciò deriva da un approccio consulenziale caratteristico di Agic Technology, che tende all'ascolto delle esigenze, per rendere efficaci le azioni formative. Le modalità sono varie e consistono in pillole formative, Live training, erogazione in modalità remota (opportunità che abbiamo colto in epoca pandemica per sviluppare nuovi modi di fare formazione attraverso le tecnologie Microsoft), Interactive Learning, Q&A (sportelli a disposizione dei partecipanti).
Segue poi la presentazione dei trainer che fanno parte di AiCademy e che ricoprono ruoli di rilievo all’interno del Gruppo Agic Technology. Importante questo per cogliere lo spirito e la forma delle nostre AiCademy.


Danilo Capuano CTO di AiCademy, Manager di Agic Technology, nonché trainer certificato MCT, ci racconta che la soddisfazione più grande nel ricoprire questo ruolo è la crescita che l’azione formativa permette, sia professionalmente, sia personalmente, grazie alla possibilità di trasferire alle persone contenuti e competenze, oltre a diventare un punto di riferimento per le aziende in termini di comunicazione e di organizzazione. Dice Danilo: “Ogni volta, l'ultima aula è sempre più interessante della precedente”.


Partecipano infine Valentina Fantauzzi, Associate Partner di Agic Technology e Daiana D'Agostino Partner di Agic Technology, entrambe orgogliose di far parte di questo progetto come docenti di AiCademy.


Infine Valentina e Daiana lanciano il Super Quiz che ha visto ben due vincitori pari merito, il premio finale è stato un gadget brandizzato e un corso AiCademy!!